Influenza

Sempre più persone a letto con l'influenza: più colpiti i bambini

influenzabambini
04 Febbraio 2016
Continua a cresce il numero di casi di influenza. Brusco aumento soprattutto tra i bambini. La penultima settimana di gennaio è stata superata la soglia che determina l'inizio del periodo epidemico. E' quanto emerge dai dati del sistema Influnet, coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss).
Facebook Twitter More

Sempre più persone a letto con l'influenza. A farne più le spese sono in gran parte i bambini, i piccolissimi, sotto i 4 anni e i bambini tra i cinque e i quattordici anni. In particolare in questa settimana, il numero di casi tra i bimbi è aumentato maggiormente.

 

Questi i dati trasmetti dal sistema Influnet, sorveglianza epidemologica coordinata dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss).

Come riportato sulla loro ultima analisi, aggiornata oggi, il numero di casi stimati in questa settimana è pari a circa 288.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 1.642.000 casi. Piemonte, Marche, Provincia Autonoma di Trento, Emilia-Romagna, Lazio e Basilicata le Regioni maggiormente colpite. 

(Leggi anche: 7 cose da sapere sull'influenza 2015-2016)

 

 

Nel dettaglio,

  • nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 13,25 casi per mille assistiti,
  • nella fascia di età 5-14 anni a 10,50,
  • nella fascia 15-64 anni a 4,03
  • e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 1,20 casi per mille assistiti.

Rispetto ad altri anni i casi sono comunque inferiori.

 

Il bambino ha l'influenza, che cosa fare? 

 

L'influenza nel bimbo sano, non deve preoccupare. L'importante è governare i sintomi (febbre, dolori, sintomi respiratori) e nel caso il decorso della malattia dovesse superare i consueti 4/6 giorni, chiedere un parere medico per evitare complicanze. I bimbi che necessitano di ricovero perché gravi e/o con complicanze, rappresentano comunque una minoranza.

 

Fonte: ISS, rapporto Influnet 3 febbraio 2016Ospedale Bambino Gesù

Dal forum: aiuto influenza!

Guarda anche il video: il bambino ha l'influenza