Culla

Snoo, la culla che calma il bebè

Di Niccolò De Rosa
snoo-culla
03 Novembre 2016
Ingegneri del MIT e designer internazionali hanno sviluppato una culla tecnologica in grado di calmare e coccolare il piccolo in meno di un minuto. 
Facebook Twitter More

Le interminabili notti insonni squassate dal pianto disperato del bebè potrebbero essere finite: dal progetto del designer svizzero Yves Béhar, in collaborazione con alcuni ingegneri del MIT Media Lab, guidati da Dab Roy, è nata Snoo, la culla intelligente che mette l'infante a proprio agio, calmandone il sonno.

L'invenzione è stata presentata nel corso della conferenza dell'American Academy of Pediatrics  a San Francisco e ha riscosso il plauso di gran parte degli addetti ai lavori.

 

La culla è infatti dotata di sensori interni in grado di percepire percepire i movimenti del bambino e di analizzarne il grado di agitazione.

In questo modo, la culla hi-tech ottiene i dati necessari per riprodurre quelle sensazioni di sicurezza che il bimbo provava all’interno del grembo materno. Calore, musica rilassante proveniente da piccole casse e un leggero dondolio (regolabile), aiuteranno dunque il piccolo scalmanato a ritrovare la tranquillità necessaria per continuare il suo pisolino.

 

 

Per ricreare appieno l'atmosfera sicura e accogliente dell'utero, il bambino dovrà indossare una comoda tutina che ne impedirà i ribaltamenti e ne preserverà l'incolumità.

 

Il costo al momento del lancio sul mercato si aggira intorno ai 1000 euro e promette di regalare parecchie ore di sonno a quei genitori che ora non dovranno più alzarsi ogni mezz'ora per confortare il figlio irrequieto

 

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE DELLA CULLA SNOO: