IL TEST

Siete una coppia felice? Dipende da come dormite

Di Alice Dutto
sonnocoppia
07 Ottobre 2016
Se fate sogni d'oro, siete una coppia felice: a dimostrarlo è un recente studio della Middle East Technical University, Turchia. Infatti, secondo i ricercatori chi ha un partner sensibile e comprensivo si sente più al sicuro, più protetto e quindi dorme meglio.
Facebook Twitter Google Plus More

C'è un modo molto semplice per capire se il vostro partner è quello giusto. Fatevi questa domanda: dormite bene? Se la risposta è affermativa, vuol dire che avete una buona affinità di coppia. Le coppie felici, infatti, sono quelle che hanno una qualità del sonno migliore.

È quanto emerge da una recente ricerca della Middle East Technical University, in Turchia, che è stata svolta in collaborazione con la Bilkent University e tre Università americane, la Cornell University, la Wayne State University e la Penn State, pubblicata sulla rivista Social Personality and Psychological Science.

 


Amore e salute

Lo studio, che ha preso in considerazione i dati relativi a 350 coppie tra i 30 e gli 80 anni, ha dimostrato come siano la cura e le attenzioni del partner, ma soprattutto la sensazione di sicurezza che trasmette il rapporto, a far riposare meglio e a migliorare il proprio umore.

E un buon sonno ha effetti positivi anche sulla salute: una delle funzioni più importanti del riposo, infatti, è proprio quella di proteggere il nostro corpo e la nostra mente dalle malattie. Ma solo una dormita di qualità, senza interruzioni, ha questa capacità. E un sonno ristoratore necessita di alcuni requisiti: come sentirsi sicuri, protetti e al riparo dai pericoli. Tutti elementi garantiti, secondo lo studio, dal buon rapporto con il partner, quando si è adulti, e da quello con i genitori, quando si è bambini.

 

| Facebook

Dai dati ai risultati


Per arrivare a questo esito, i ricercatori hanno chiesto ai partecipanti dettagli sul loro sonno, indagando se dormissero tutta la notte e se assumessero farmaci per addormentarsi, ma anche se soffrissero di disturbi legati all'ansia o altri problemi di salute.

In più, hanno anche chiesto informazioni sulle loro relazioni: ad esempio, quanto si sentissero compresi, apprezzati e importanti per il proprio compagno. In alcuni casi, i partner hanno indossato per una settimana un orologio da polso per permettere agli studiosi di monitorare con precisione i loro movimenti notturni.

Tenendo conto di tutte le risposte e delle informazioni registrate dagli orologi, i ricercatori hanno stabilito che chi ha un partner sensibile e comprensivo dorme meglio e, di conseguenza, gode di una salute migliore. «Nel loro insieme, le prove suggeriscono che la nostra migliore scommessa per una vita più felice, più sana e più lunga è avere un partner reattivo, che ci protegga e conforti» conclude l'autore della ricerca, Emre Selçuk.