Telecamere negli asili

Telecamere negli asili: via libera del Senato

Di Sara De Giorgi
asilo
29 Maggio 2019
Il Senato ha dato l'okay: asili e case di riposo saranno sorvegliati costantemente grazie a telecamere di sicurezza. L'obbligo arriva con il decreto Sblocca cantieri: in particolare, le commissioni Lavori pubblici e Ambiente del Senato hanno approvato l'emendamento bipartisan.
Facebook Twitter More

Asili (servizi per l'infanzia e scuole materne) e case di riposo saranno sorvegliati costantemente d'ora in poi. Infatti, in questi luoghi saranno installate le telecamere di sicurezza.

 

E' con il decreto Sblocca cantieri che è giunto l'obbligo di installare telecamere in tutte le aule delle scuole dell'infanzia e in tutte le strutture di assistenza e cura di anziani e disabili.

 

Le commissioni Lavori pubblici e Ambiente del Senato hanno approvato l'emendamento bipartisan al decreto, firmato da senatori di Lega, M5S, Pd e Forza Italia.

 

LEGGI PURE: Telecamere negli asili, approvata la legge in Lombardia

 

La proposta, come annunciato, è stata rivista soltanto sulle coperture.

 

Matteo Salvini ha definito l'emendamento "un'altra promessa mantenuta".

Invece, i sindacati sono scesi in piazza, a Montecitorio, per protestare in generale contro il decreto Sblocca cantieri.

 

L'emendamento, in particolare, istituisce un fondo al ministero dell'Interno con 5 milioni di euro per il 2019 e 15 milioni per ciascuno degli anni dal 2020 al 2024 per l'erogazione di risorse finanziarie per l'istallazione di sistemi di videosorveglianza nelle scuole del'infanzia statali e paritarie e per le strutture destinate alla cura di anziani e disabili.

 

GUARDA ANCHE: