Terremoto Centro Italia

Terremoto nel Centro Italia, a Pescara del Tronto due bambini sono stati salvati dalla nonna

Di Sara De Giorgi
terremoto.600
24 agosto 2016
Una signora anziana ha salvato i due nipotini di 7 e 4 anni dal crollo delle macerie provocato dal terribile terremoto che ha scosso il Centro Italia questa notte. La nonna li aveva fatti mettere sotto il letto. I piccoli sono stati tirati fuori, la nonna è viva, ma è ancora sotto le macerie. I soccorritori stanno scavando per portarla fuori.

Un terribile terremoto durante la notte del 23 agosto ha scosso il Centro Italia. Amatrice, Arquata e Pescara del Tronto sono state distrutte. Purtroppo ci sono state decine di morti e ci sono centinaia di feriti. E sotto le macerie sono ancora intrappolate delle persone da portare in salvo.

 

Tra le tante storie di distruzione che circolano in queste ore, almeno una ha un lieto fine e riguarda proprio due bimbi.

 

Due fratellini di 4 e 7 anni sono stati estratti vivi dalle macerie di Pescara del Tronto. I piccoli dormivano a casa della nonna e lei, dopo aver sentito le scosse, li ha infilati sotto al letto.

 

Pescara del Tronto è frazione di Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno ed è stata completamente distrutta dal sisma.

 

Ora c’è da salvare l’anziana, la quale risponde da sotto le macerie. I soccorritori e i volontari stanno scavando per portarla fuori. Speriamo che la coraggiosa nonna e tutte le altre persone che sono ancora sotto le macerie possano essere salvate al più presto.

 

Fonte: Ansa

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA