Teatro

Tu ... faresti un figlio con Sergio Muñiz?

sergiomuniz3
27 Ottobre 2014
Immaginati single a 40 anni. Con una irrefrenabile voglia di maternità. E in compagnia di 2 amiche nella stessa situazione. Sceglieresti l'attore Sergio Muñiz per fare un figlio? E' la scelta che prendono le protagoniste della simpatica commedia teatrale TRES, in scena al teatro Manzoni di Milano e poi in tutta Italia
Facebook Twitter More

Hai già passato gli “anta”, sei single e senza figli ma con una voglia irrefrenabile di maternità?

 

E magari ti piacerebbe anche farti mettere incinta non da un uomo qualsiasi, ma da un adone come il modello Sergio Muniz: alto, bellissimo, intelligente, senza pancia e con i capelli…

 

Beh, è un sogno di tante donne che però si può vivere per un paio d’ore in modo sorridente e piacevole, ammirando dal vivo proprio Sergio Muniz, il bell’attore spagnolo oggetto del desiderio femminile, nello spettacolo teatrale “Tres”, una commedia esilarante in cartellone al Manzoni di Milano fino a 9 novembre (www.teatromanzoni.it/manzoni/it/spettacoli/tres) e poi in tournee in varie città d’Italia.

 

 

Le protagoniste (Anna Galiena, Marina Massironi, Amanda Sandrelli) sono tre amiche del liceo che si ritrovano a distanza di anni a fare il bilancio della propria vita e ad ammettere il desiderio sfrenato di avere un figlio, pur senza un compagno. Dopo una serata folle tra risate, alcool e recriminazioni, le tre donne reclutano un uomo ideale (Sergio Muniz) per farsi ingravidare tutte e tre e comporre una famiglia allargata. (Leggi anche: gravidanza a 20, 30 e 40 anni)

 

Una commedia che scorre piacevole, grazie alla recitazione vivace, ironica e coinvolgente del cast, e che non a caso ha già riscosso un successo travolgente soprattutto in Spagna e in America Latina. Ma soprattutto uno spettacolo che, tra battute spassose e un finale completamente inaspettato, lascia spazio alla riflessione gettando uno sguardo pungente sulle difficoltà di essere donna, l’imprevedibilità della vita, la maternità affrontata dai single, l’inseminazione eterologa, la solitudine, l’infedeltà, la prostituzione e l’attualissimo tema delle nuove realtà familiari.

 

La mammenellarete, la storia: Mamma a 40 anni grazie alla scienza

Salve sono una mamma 40enne… Non per scelta! 10 anni di speranze ogni mese! Visite su visite per trovare quale fosse il problema che non ci permetteva di esaudire il nostro desiderio di diventare genitori.
Mio marito mi è sempre stato vicino in tutto pianti, urla, visite, esami, controlli… Problemi reali non sembravano esserci, tutti continuavano a ripetermi che era la mia mente, ci pensavo troppo, non dovevo fissarmi ma il tempo passava e niente! Decidiamo di rivolgerci alla scienza.
Tre inseminazioni ...


Continua...