Nostrofiglio

Interrail

Viaggi in treno: dall'estate 2018 Interrail gratuito per i diciottenni

Di Sara De Giorgi
treno

13 Marzo 2018
Trentamila diciottenni nati nel 2000 potranno beneficiare gratuitamente di un pass per viaggiare sui treni attraverso l'Europa. Si tratta di un'utile e importante possibilità per i ragazzi di visitare 30 Paesi attraverso 32 reti ferroviarie (per 170 mila chilometri). 

 

Facebook Twitter Google Plus More

Anni fa l'Interrail era il viaggio che facevano tutti i ragazzi dopo la maturità. Si sceglieva una zona e la si poteva visitare spostandosi da stazione all'altra. Il 1972 fu l'anno dei primi Interrail, durante il quale con poco più degli odierni 40 euro si poteva acquistare un biglietto per una determinata area. Le zone erano contrassegnate da lettere alfabetiche e il programma comprendeva 21 paesi.

 

Non esistevano gli smartphone: occorreva trovare un luogo in cui dormire e ci si spostava con grandi zaini. Bastava solo una guida cartacea e un grande spirito di avventura. Poi i prezzi aumentarono e pochi rimasero interessati all'iniziativa.

 

Leggi anche: Viaggiare con i bambini, 16 trucchi indispensabili

 

Attualmente è stata ripristinata un simile opportunità per visitare gratis l'Europa. Infatti, il 1 marzo l'Unione europea ha approvato il piano per consentire gratuitamente ai 18enni nati nel 2000 e ai successivi, almeno fino al 2020, di beneficiare di un pass da 510 euro, al fine di viaggiare sui treni attraverso l'Europa.

 

Questa, per 30 mila ragazzi europei, potrebbe essere una utile e importante possibilità di visitare 30 Paesi attraverso 32 reti ferroviarie (per 170 mila chilometri). 

 

Presto saranno pubblicate sul sito Interrail tutte le informazioni necessarie per poter partecipare e usufruire di questa nuova possibilità. 

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: