Turismo sostenibile

'WWF Travel', il nuovo tour operator per il turismo naturalistico e responsabile

Di Sara De Giorgi
natura
13 Marzo 2018
Da poco è nato 'WWF Travel', tour operator creato dall'organizzazione no profit WWF per promuovere un turismo naturalistico e responsabile con lo scopo di sensibilizzare giovani e adulti alla salvaguardia dell’ambiente. Tutto all'insegna dell'amore e del rispetto della natura.
Facebook Twitter More

Tutti conosciamo il WWF (World Wide Fund for Nature), organizzazione mondiale no profit che si occupa della tutela della natura. La sezione italiana è stata fondata nel 1966.

 

Da pochissimo è nato anche il tour operator WWF Travel, creato per promuovere un turismo naturalistico e responsabile con l'obiettivo di sensibilizzare giovani e adulti alla salvaguardia dell’ambiente. 

 

LEGGI ANCHE: Campus estivi 2018, proposte educative e divertenti per bambini
 

Con il progetto 'WWF Travel', l'organizzazione 'WWF Italia' ha voluto dimostrare che è possibile viaggiare in modo sostenibile e che il turismo può essere una risorsa nella tutela della natura.

 

| WWF Italia

 

Dalla primavera 2018 il nuovo tour operator promuoverà viaggi, itinerari e soggiorni in Italia e nel mondo all'insegna della tutela dell'ambiente. La sua programmazione comprenderà i seguenti viaggi e soggiorni:

 

- campi estivi: saranno organizzati nei mesi di giugno e luglio 65 campi della durata da 5 a 7 giorni, per ragazzi da 7 a 17 anni, in 27 destinazioni diverse;

 

- oasi stay: soggiorni nelle Oasi WWF, ossia esperienze per ragazzi e adulti nelle oasi italiane in grado di fornire ospitalità;

 

- 'tour natura' nel mondo: si tratta di 12 viaggi-evento nel 2018; saranno viaggi esperienziali e di conoscenza a partenza unica, sulle tracce di animali in pericolo di estinzione, habitat a rischio o semplicemente patrimoni naturali da visitare e salvaguardare;

 

- 'tour natura' in Italia: comprenderà 'whale watching' in Sardegna e natura, cultura ed enogastronomia in Campania, nei territori del Cilento, dichiarati da Unesco Patrimonio dell’Umanità.

 

Tutto all'insegna del rispetto della natura. Perché non farci un pensierino? 

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: