News

Zoo danese: leone dissezionato davanti ai bambini per insegnare l'anatomia

zoodissezione
19 Ottobre 2015
La dissezione è stata eseguita lo scorso giovedì nello zoo di Odense, davanti ai media e a un centinaio di persone, tra cui diversi bambini. Il cucciolo di leone era stato ucciso perché considerato in sovrannumero e perché nato in endogamia, cioè da due esemplari imparentati. E poi dissezionato. Le critiche degli animalisti e la risposta dello zoo: "Ha un valore altamente educativo"
Facebook Twitter More

Zoo di Odense, Danimarca.  La scorsa settimana, il 15 ottobre, un cucciolo di leone di un anno di età è stato sezionato davanti a un centinaio di persone, telecamere e anche diversi bambini. 

 

Il leone era stato ucciso a ottobre per evitare il rischio di endogamia (cioè era da nato due esemplari imparentati tra loro, cosa che rischia di impoverire il patrimonio genetico degli esemplari di una certa specie) e in seguito era stato congelato. La scelta di rendere pubblica l'autopsia dell'animale è stata molto criticata dagli animalisti.

 

Giusto dissezionare un leone? La riposta dello Zoo

 

La risposta dello Zoo? "Non facciamo a pezzi gli animali per divertimento. Noi crediamo nella condivisione del sapere". 

 

Come viene riportato sul sito stesso dello Zoo danese, "una parte del dibattito riguarda appunto se sia giusto dissezionare un animale mentre i visitatori stanno osservando. Allo Zoo di Odense dissezioniamo in continuazione animali davanti ai nostri visitatori, lo facciamo almeno da 20 anni. Crediamo giusto dare agli animali una buona vita e una morte dignitosa. E se, facendo vedere un'autopsia, possiamo insegnare ai nostri visitatori qualcosa sull'anatomia di un leone, per esempio, sezionandolo... beh, lo facciamo. Ovviamente sta alla sensibilità di ciascuna persona decidere se essere testimoni o no dell'accaduto. La nostra esperienza ci dice che i bambini sono molto curiosi e abbiamo sempre ricevuto ottime domande durante le dissezioni eseguito".

 

Danimarca, non è il primo caso

 

Gli animalisti hanno paragonato l’autopsia al cucciolo di leone a quella alla giraffa Marius, eseguita nel febbraio del 2014 allo zoo di Copenhagen e per le stesse motivazioni.

 

Per approfondire: Zoo Odense e dissezione