Nostrofiglio

Significato dei nomi

Origini, significato, onomastico, frequenza, varianti italiane e straniere, curiosità, qualità personale e portafortuna di 6000 nomi italiani e stranieri. Per vedere il risultato, scrivi il nome o l'iniziale e clicca su cerca. Leggi anche i 100 nomi per bambini più amati in Italia

Nome Meo - Origine e significato

Meo

Nome Meo - Origine e significato:

Origine Ebraica (aramaica)

Significato Figlio di Talmay (Tolomeo). ‘Bar’ = figlio (patronimico) e ‘Talmay’ vale “solco”: quindi Bartolomeo significa “figlio della terra arata”.

Onomastico 24 agosto (San Bartolomeo apostolo); 26 luglio e altre date (Santa Bartolomea Capitanio, vergine fondatrice di ordini)

Frequenza Ben presente in Italia al maschile con oltre 25.000 omonimi; molto meno numerose le varianti Bartolo (circa 5000) e Bortolo (7000); scarse le omonime con diminutivi e varianti sfiorano le 2000 unità.

Varianti italiane Al maschile: Bartolo o Bortolo, Bartolino, Bartoluccio; Meo Al femminile: Bartolomea, Bartolina, Bartoluccia

Varianti straniere Bartholomáios (greco); Bartholomaeus (latino, tedesco multilingue); Barthélemy, Bartholomé (francese); Bartolomé (spagnolo); Bartholomew; Bartie, Bartle, Bartley, Batty ([diminutivo] inglese) Bartholomäus o Bartholomaeus (tedesco)

Curiosità sul nome (nelle arti, lettere, scienze, storia e varia umanità) Nome molto diffuso nei paesi anglosassoni, soprattutto nelle forme diminutive Bartie, Bartle, Bartley, deriva dall’aramaico (lingua parlata ai tempi di Gesù), e proprio nella cultura ebraica nasce il Bartolomeo apostolo e santo, martirizzato nel 47 d.C. per aver difeso e diffuso il Cristianesimo in Arabia e Armenia. La tradizione vuole che le sue spoglie (reliquie) siano conservate sull’isola Tiberina della Città eterna. Egli viene festeggiato il 24 agosto. E proprio il 24 agosto del 1572 avvenne la strage degli Ugonotti, commemorata come la “Notte di San Bartolomeo” NB. Tolomeo potrebbe sembrare un accorciativo di Bartolomeo ma è un nome a sé (viene dal macedone e in greco ‘ptolemáios’ significa “guerriero”, “combattivo”, “valoroso”). Tra le persone storiche notevoli: il condottiero capitano di ventura Bartolomeo Colleoni e il navigatore portoghese Bartolomeo Díaz (doppiò il Capo di Buona Speranza); il missionario spagnolo Bartolomé de Las Casas… Fra gli artisti più noti: i pittori Bartolomeo della Porta o Fra’ Bartolomeo, Bartolomeo Montagna e lo spagnolo Bartolomé Esteban Murillo. Il nome compare infine attribuito a personaggi di fantasia in varie opere letterarie di Giordano Bruno, Pierre Augustin Caron de Beaumarchais, Alessandro Manzoni, e opere musicali di Gioacchino Rossini e Wolfgang Amadeus Mozart.

Qualità personale
Tenace, sicuro di sé, decisionista ma nello stesso tempo solidale, affettuoso, sereno e caritatevole. Un bravo e buon figliolo!

Totem portafortuna
Animale: Salmone
Pianta: Pioppo
Colore dominante: Blu tendente all’indaco




Redattore: Michele Francipane, pedagogista, psiconomasta e autore di vari saggi fra cui la trilogia ‘Dizionario ragionato dei nomi’ -‘Dizionario ragionato dei cognomi’ - ‘Dizionario ragionato dei Santi’. Ha inventato il ‘Giocabolario’ anche in versione Braille per i non vedenti.



Dal magazine: nomi per bambini
Dal forum: nomi per bambini


Origine del nome: