Il rapporto con i genitori

Bambino Cancro e mamma o papà Cancro

Di Cristina Malacarne
cancro-400.180x120
19 giugno 2013
Questo affettivo genitore ha con il figlio uno stupendo rapporto e riesce a dargli tutte le rassicurazioni affettive negli anni più importanti della crescita. Spetta al genitore a spingere il figlio a socializzare con gli altri bambini.

Bambino Cancro e genitore Cancro

Questo affettivo genitore ha con il figlio uno stupendo rapporto e riesce a dargli tutte le rassicurazioni affettive negli anni più importanti della crescita. Entrambi viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda, s’intendono bene in tutto e vivono in un clima di calda intimità. Il piccolo Cancro, però, tende ad instaurare un rapporto simbiotico e questo lo ostacola nella conquista dell’autonomia. Spetta al genitore, forzando la sua natura altrettanto simbiotica, a spingere il figlio a socializzare con gli altri bambini, a credere maggiormente in se stesso, ad esprimersi anche al di fuori della famiglia.

 

Leggi tutto sulle caratteristiche del segno del Cancro

 
TI POTREBBE INTERESSARE
  1. Il bambini nati nel segno del Cancro