Lavoretto di Pasqua

Lavoretto: il 'pulcino pasqualino'

pulcino013.img_3087
13 Marzo 2013 | Aggiornato il 27 Marzo 2018
Non è Pasqua senza pulcino. Ecco come realizzare un simpatico 'pulcino di stoffa': saranno sufficienti ago e filo per cucire il miglior amico di Pasqua dei vostri bambini. Da appendere, appoggiare e coccolare!
Facebook Twitter More

 

Non è Pasqua senza pulcino. Il nostro è colorato e giocherellone, si tiene in una manina e ha un faccino simpatico da far colorare alla pupa di casa. Utilizzate dei piccoli ritagli di stoffa dalle fantasie primaverili e feltro per ricavare le zampette, saranno sufficienti ago e filo per cucire il miglior amico di Pasqua dei vostri bambini. Da appendere, appoggiare e coccolare!

Che cosa vi serve?

 

  • Cotone stampato o tinta unita per il corpicino

  • Feltro o pannolenci per ali e zampette

  • Bottoncini per fissare le ali

  • Imbottitura acrilica leggera

  • Colori ad acqua per stoffa coprenti

  • Fettuccina sottile

  • Cartoncino in cui ritagliare la forma desiderata

  • Pennelli, ago e filo

 

Procedimento

1. Ricalcate la forma preferita sul rovescio della stoffa con una penna, quindi ritagliate il tessuto ad almeno un centimetro esterno dalla forma disegnata.

2. Appoggiate la stoffa ritagliata su un altro pezzo di stoffa, in modo che i due "fronte" della stoffa combacino.

3. Infilate tra le due stoffe le gambine di pannolenci (il nostro pulcino ha delle gambine molto lunghe, ci piaceva così!)) e la fettuccina che servirà per appendere il pulcino, cucendole all'interno della stoffa. Attenzione alle gambine: se sono lunghe, ripiegatele in modo che non rimangano incastrate nella cucitura.

4. Lasciate la cucitura aperta per circa 3 cm, ribaltate la stoffa e infilate l’imbottitura dalla fessura che si è creata. Chiudete cucendo l’apertura.

5. Cucite ai lati del corpo del pulcino le alette di feltro o pannolenci fermandole con un bottoncino.

6. Dipingete con del bianco coprente un tondo centrale che sarà il faccino del pulcino, e a piacimento un cuore sulla pancia oppure un nome. Lasciate asciugare per bene e ripassate più strati di bianco.

7. Ora è il turno dei vostri bambini: lasciateli liberi di dipingere sopra il bianco creando occhi, bocca e naso.

8. Fate asciugare tutto per 24 ore. Quindi stirate la stoffa posizionando un panno tra il ferro e il pupazzo.

9. Inserite nella fettuccina posta sulla testa del pulcino un anello da portachiavi oppure un nastrino colorato e appendetelo sulla posta di casa, alla finestra o sull’albero pasquale.

 

 

Le autrici del lavoretto e delle foto

 

 

Miralda Colombo, giornalista e blogger, per nostrofiglio.it ha una missione: creare lavoretti ed elaborare ricette di piatti sani e completi che piacciano ai bambini e anche agli adulti. Miralda ha un blog www.ilcucchiainodialice.it nato in occasione dello svezzamento della figlia Alice e da cui è scaturito il libro di cucina per bambini "Il cucchiaino", ed. Gallucci.

Cevì (Cecilia Viganò) è un'artista, fotografa e illustratrice diplomata all'Accademia di Brera. Scatta le foto e illustra i piatti e i lavoretti di Miralda per mostrare alle mamme che con un tocco di creatività e fantasia tutto può diventare più bello. Perché anche l'occhio vuole la sua parte.