Vacanze

20 destinazioni PERFETTE per le vacanze di Pasqua

01 Febbraio 2016 | Aggiornato il 20 Febbraio 2018
Quest'anno la Pasqua è bassa, cioè cade presto: il prossimo 1 aprile. Chi può permettersi una vacanza lunga ha la possibilità di godersi l'ultima neve in montagna, ma anche di visitare le città d'arte o godersi il relax in campagna e le specialità tipiche pasquali. E per chi vuole strafare, ci sono anche mete lontane ed esotiche. A voi la scelta.
Facebook Twitter Google Plus More
alpedisiusi

ALPE DI SIUSI
Sull'Alpe di Siusi i bambini sciano con la Strega Nix, la divertente mascotte pronta a trasportare i mini sciatori in tante avventure su e giù per i monti, tra cacce al tesoro, angoli di bricolage, musica e un mondo di sorprese. La streghetta dispensa ai piccoli tanti consigli utili per scivolare in totale sicurezza lungo i 60 km di piste da discesa e 80 di fondo che si snodano sul più grande altipiano d’Europa. www.seiseralm.it

valnonteygranparadiso

VALNONTEY
A cavallo tra Valle d'Aosta e Piemonte, il Parco Nazionale del Gran Paradiso è spettacolare in ogni stagione e oltre a quiete e aria pura consente di incontrare camosci, stambecchi, volpi e numerosissimi altri animali. Per coronare l’originalità dell’esperienza si può soggiornare in uno chalet a Valnontey che unisce il fascino della storia a tutti i comfort moderni.

bardonecchia

BARDONECCHIA
Quest'anno a Pasqua si scia ancora e Bardonecchia (To). Per tutte le famiglie che vogliono trascorrere del tempo insieme, sciando, divertendosi e concedendosi una sana pausa di relax. Per info www.bardonecchia.it

pejotn

PEJO
Neve assicurata a Cogolo di Pejo (Tn), nel Parco Nazionale dello Stelvio in Trentino, paradiso naturale dove fare incontri speciali con cervi, camosci, stambecchi e caprioli. Circondati dalle foreste della Val di Sole, si passeggia tra sentieri e rifugi alpini o sulla neve fresca con le ciaspole, o ci si lancia con gli sci in una discesa di 8 km dai 3000 m fino ai 1300. I bimbi apprezzano il Biancaneve Snowpark e la pista di pattinaggio, le arrampicate sul ghiaccio o i giri in slitta trainati da cavalli.

malcesine

MALCESINE
Tra i tanti e (tutti) incantevoli borghi che si affacciano sul lago di Garda, Malcesine, sulla sponda veronese, oltre al suo castello scaligero permette anche di ammirare il panorama dall'alto salendo in pochi minuti sulla cima del Monte Baldo, fino a quasi 1800 metri, con la funivia girevole che consente di abbracciare con lo sguardo quasi tutto il lago da Riva del Garda fino a Sirmione. www.malcesinepiu.it

bolzano

BOLZANO
Il capoluogo altoatesino offre anche l'occasione per vedere da vicino Otzi, l'uomo venuto dal ghiaccio, la celebre mummia esposta al Museo Archeologico. Vissuto 4000 anni fa, è la prima scoperta al mondo di un corpo umano così ben conservato e con l’abbigliamento completo e vari oggetti di equipaggiamento. E tra i numerosi castelli di Bolzano segnaliamo una visita a Castel Roncolo, un maniero illustrato con un ciclo di affreschi del Medioevo che rappresentano la vita di corte, tornei di cavalieri e scene di caccia. www.bolzano-bozen.it

im65triora

TRIORA
Triora (Im), nell'entroterra ligure, è conosciuto anche come il “paese delle streghe”: questo comune di appena 380 abitanti nel 1588 è stato teatro di uno dei più cruenti processi per stregoneria avvenuti in Liguria, contro strie, basue, streghe e magie, tutte documentate nel piccolo Museo Etnografico e della Stregoneria, ma anche nella Cabotina, una piccola costruzione dove la leggenda narra che si riunissero le streghe. www.turismoinliguria.it

urbino

URBINO
Per chi ama l'arte, Urbino è un vero gioiello di architettura e scrigno di tesori artistici. Il suo Palazzo Ducale, voluto da Federico da Montefeltro, con le sue stanze, la sua famosissima facciata con i torricini e il magnifico cortile, è un esempio mirabile di architettura del tempo e ospita la Galleria Nazionale delle Marche con preziosi dipinti di Piero della Francesca, Laurana e Raffaello, la cui casa è stata trasformata in un museo. www.turismo.pesarourbino.it

siena

SIENA
Siena è una città incantevole ma, a meno che si sia contradaioli, da evitare nel periodo del Palio. La confusione, il tifo sfrenato dei senesi e la ressa non sono l'ideale per i bambini... Meglio scoprirla in primavera e visitarne i tesori, andando per esempio nei vari musei delle contrade e facendosi raccontare gli aneddoti legati ai cavalli o semplicemente passeggiando per le sue vie dall'atmosfera medievale. www.comune.siena.it

roma

ROMA
Quanti bambini sognano di vedere da vicino il Colosseo, che hanno studiato sui libri di scuola? Le vacanze di Pasqua sono l’occasione per visitare i monumenti e le mille sorprese che riserva la città eterna. E per scoprire la capitale dall’alto, vedere con un unico colpo d’occhio tutto il centro storico e particolari di monumenti difficili da cogliere dalla solita prospettiva, basta salire sul Gianicolo, sul Pincio o sulle terrazze del Vittoriano: due ascensori panoramici permettono di raggiungere il punto più alto dal quale è possibile ammirare Roma a 360°. www.turismoroma.it

trapani

TRAPANI
Chi non vuole perdersi una delle più celebri manifestazioni legate alla Pasqua, sappia che a Trapani si svolge da 400 anni la più lunga (dopo la sagra di S.Eufisio a Cagliari che dura 4 giorni) processione dei misteri, che comincia alle 14 del venerdì santo per concludersi 24 ore dopo. Di origine spagnola e ambientata in epoca medievale, percorre le principali vie cittadine con i ragazzi che trasportano a spalla dei fercoli con delle immagini sacre per poi raccogliere le offerte dei fedeli in giro per la città. www.turismotrapani.com

scarcellapugliese

PUGLIA
Una Pasqua all'insegna della buona cucina e della vita in campagna? In una masseria pugliese, dove si possono gustare le specialità locali e della tradizione pasquale, come le scarcelle, i dolci tipici dalle forme più strane (soprattutto cestini o bamboline) che contengono un uovo, da sempre il simbolo della rinascita pasquale. Oppure gli agnellini in pasta di mandorle. Non mancano naturalmente purè di fave con contorno di cicorie e agnello alla brace. www.masseriesalento.it

istria

CROAZIA - ISTRIA
A pochi chilometri dal confine italiano di Trieste, l'Istria vanta affascinanti borghi ricchi di cultura e storia. Come Umago, che in questo periodo diventa anche “patria dell'asparago”. Qui infatti non c’è famiglia che con l’arrivo della primavera non si diletti ad andar per asparagi: una passeggiata nel bosco, grande pazienza e occhi ben aperti per scorgere i primi verdi germogli. Un’ottima occasione per gustare piatti a base di asparago come frittate, zuppe, pasta fatta in casa e risotti, fino alle originali combinazioni di asparagi con carne e pesce o addirittura come squisiti dessert. www.coloursofistria.com

siviglia

SPAGNA - SIVIGLIA
Siviglia, in Andalusia, nel sud della Spagna, che si raggiunge con la low cost Ryanair, è una città che riserva davvero tante sorprese anche ai più piccoli, dalla famosa Giralda, l’antico minareto divenuto torre campanaria, ai Reales Alcazares (le fortezze reali). Inoltre è molto rinomata per le sue celebrazioni della Settimana Santa che iniziano il giorno della Domenica delle Palme e terminano in corrispondenza della Pasqua. www.spain.info

austria

AUSTRIA -WATTENS
Trascorrere la Pasqua in Austria significa rivivere riti che fanno assaporare un’atmosfera quasi magica. Qui il simbolo della Pasqua è il coniglietto pasquale e i bambini sono soliti cercare i nidi con le uova che il coniglietto ha nascosto nei giardini e nei parchi della città. Chi si trova da queste parti non può mancare una tappa ai Mondi di cristallo Swarovski, dove i piccoli rimarranno affascinati dalle Camere delle meraviglie. www.swarovski.com/kristallwelten

villach

AUSTRIA - VILLACH
Anche quest’anno Villach, cittadina austriaca a pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, accoglie le bancarelle del tradizionale Mercatino di Pasqua, dove acquistare dolci, uova decorate, pane nero e soprattutto il Reindling, il dolce tipico carinziano con uvetta e cannella. Intorno alcune giostre, un trenino e un piccolo zoo con tanti animaletti della fattoria da poter accarezzare. www.region-villach.at

londra

REGNO UNITO - LONDRA
La capitale inglese offre anche ai più piccoli mille occasioni per divertirsi, nonché la possibilità di esercitarsi con la lingua. Tra i numerosi musei adatti ai bambini segnaliamo il Natural History Museum, uno dei più grandi al mondo con laboratori interattivi, e il Theatre Museum che, oltre a collezioni sull’arte scenica e sul teatro consente di indossare i costumi e recitare dal palco. In entrambi l’ingresso è gratuito. www.visitlondon.com

canarie

SPAGNA - CANARIE
Chi invece dalle vacanze di Pasqua vuole soltanto relax su spiagge dalla sabbia bianchissima, mare cristallino e una spettacolare vegetazione tropicale, può prenotare un pacchetto in un resort di Fuerteventura, alle Canarie.

newyork

NEW YORK
Pr chi vuole strafare e se lo può permettere, New York è una meta che affascina anche più piccoli, che qui trovano innumerevoli occasioni per conoscere la Grande Mela su misura per loro. Noi suggeriamo un giro in battello di 75 minuti, la salita al 102esimo piano dell'Osservatorio One World per ammirare la città dall'edificio più alto dell'emisfero occidentale oppure, per chi ha figli più grandicelli, uno spettacolo a Broadway: Cats, Matilda, The Lion King o The Phantom of Opera. Ce n'è per tutti i gusti! www.newyorkcity.it

seychelles

SEYCHELLES
E chi, già stanco dell’inverno, sogna una fuga al caldo fra spiagge bianche, mare color cobalto e una natura lussureggiante, può volare alle Seychelles, nell’Oceano Indiano!

ALPE DI SIUSI
Sull'Alpe di Siusi i bambini sciano con la Strega Nix, la divertente mascotte pronta a trasportare i mini sciatori in tante avventure su e giù per i monti, tra cacce al tesoro, angoli di bricolage, musica e un mondo di sorprese. La streghetta dispensa ai piccoli tanti consigli utili per scivolare in totale sicurezza lungo i 60 km di piste da discesa e 80 di fondo che si snodano sul più grande altipiano d’Europa. www.seiseralm.it
Facebook Twitter Google Plus More