Quaresima

Ricetta di Pasqua: la 'torta pasqualina'

tortapasqualina
06 Marzo 2013 | Aggiornato il 21 Marzo 2019
E’ una torta salata ripiena di erbe, ricotta e uova. Ideale per essere gustata nelle gite fuori porta del giorno di Pasquetta. Ecco una ricetta facile
Facebook Twitter More

TORTA PASQUALINA

Che Pasqua sarebbe senza la tradizionale torta rustica, così versatile da poter essere servita sia a tavola come antipasto o piatto di mezzo (o piatto unico, per i più morigerati) sia durante un pic nic o una gita fuori porta ? Ecco una ricetta di facilissima esecuzione ma di sicuro effetto per tutti i palati (compresi quelli dei bambini).

Ingredienti per realizzare la torta:

Due confezioni di pasta sfoglia rotonda già pronta (se si desidera si può invece preparare in casa); sette uova; circa un chilo di erbette (o spinaci); 400 grammi di ricotta; 100 grammi di parmigiano grattugiato; maggiorana; olio; sale.

Preparazione della torta:

Cuocere le erbette (o gli spinaci) in due dita d’acqua (o al vapore) poi strizzarle benissimo quindi frullarle. Metterle in una ciotola e poi unire la ricotta, tre uova, il parmigiano, un pizzico di sale, quindi mescolare bene usando un cucchiaio di legno. Accendere il forno e portarlo a 200 gradi. Disporre una delle due sfoglie in una tortiera (con cerniera) dopo averla leggermente imburrata.

Punzecchiare la sfoglia con una forchetta poi versare il ripieno e spianarlo in modo da togliere gli avvallamenti dalla superficie. A questo punto con il dorso di un cucchiaio formare sulla superficie del ripieno quattro rientranze e rompere un uovo in ciascuna. Sistemare l’altra sfoglia già punzecchiata sul ripieno in modo da chiudere la torta. L’eccesso di sfoglia si può eventualmente togliere aiutandosi con una forbice da cucina. Informare per circa 30-40 minuti. Va gustata fredda. Per il vino, la accompagnano bene i bianchi come per esempio il Verdicchio o il Vermentino.