Pubblicità

In gravidanza, stop a nausea e problemi digestivi

Di Nostrofiglio Iniziative Speciali
biochetasi_shutterstock_1035345166
01 Ottobre 2018
Nausea, difficoltà digestive, bruciore di stomaco, acidità: sono molti i fastidi che possono presentarsi in gravidanza. In tuo aiuto c'è Biochetasi, pronto intervento per disturbi gastrici.
Facebook Twitter Google Plus More

La gravidanza è un momento delicato per il nostro corpo. Le variazioni fisiche e ormonali a cui l'organismo è soggetto possono favorire l'insorgere della nausea gravidica, un problema comune, che interessa la maggior parte delle future mamme, soprattutto durante la prima gestazione e nel corso dei primi mesi. Ma la nausea può essere affiancata anche da altri disturbi gastrici, spesso dovuti a cattive abitudini.

 

La nausea gravidica compare più spesso la mattina, ma è possibile soffrirne anche in altri momenti della giornata. I sintomi insorgono in genere tra la quarta e la nona settimana, si acuiscono tra la settima e la dodicesima e tendono a scomparire tra la dodicesima e la sedicesima; solo in rari casi può continuare fino alla fine della gravidanza. Seppure molto fastidiosa, la nausea non deve preoccuparti se non è così insistente da precludere una corretta assunzione di cibo e bevande, in tal caso è importante che tu ti rivolga al tuo medico.

 

Con il passare dei mesi, poi, potresti andare incontro a episodi di pesantezza, difficoltà digestiva – soprattutto nel secondo trimestre –, bruciori di stomaco e acidità e, tipicamente nel terzo trimestre, a reflusso gastro esofageo, che possono incrinare la tua serenità. Per prevenire la nausea e i disturbi gastrici puoi mettere in campo alcune buone abitudini, come mantenere uno stile di vita attivo facendo almeno una passeggiata all'aria aperta al giorno e facendo cinque piccoli pasti; evitare di sdraiarti subito dopo mangiato e dormire in posizione leggermente sollevata.

 

Oltre a questi consigli, puoi provare Biochetasi. È un medicinale che puoi prendere anche in gravidanza e allattamento. Grazie alla sua formulazione, agisce disintossicando l'organismo e ripristinando la normale funzione dell'apparato digerente e dei processi metabolici.

Biochetasi interviene grazie all'Acido Citrico e al Citrato di sodio e di potassio, che agiscono come antiacidi e disintossicanti, alla Vitamina B1, che favorisce l'utilizzazione di zuccheri, grassi e proteine, alla Vitamina B2, che ripristina il metabolismo glucidico e lipidico alterato, e alla Vitamina B6, fondamentale per lo svolgimento di molte funzioni biochimiche.

 

Contro la nausea gravidica e i disturbi gastrici, Biochetasi in bustine da sciogliere in acqua è un aiuto sicuro per ripristinare una condizione di benessere. Scarica su www.biochetasi.it la guida completa “Nausea in Gravidanza” con il decalogo delle regole per prevenirla.

 

È un medicinale. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Aut. Min. 31/07/2018