Carnevale 2014

Carnevale, le 9 feste e sfilate più belle d'Italia

Valle-Aurina-Carnevale_03
11 Febbraio 2014
Ivrea, Viareggio, Petrosino, Fano, Gardaland, Val Gardena e tante altre località. Dove festeggiare il Carnevale 2014 con i bambini? Ecco le mete e le sfilate più belle d'Italia.
Facebook Twitter Google Plus More

 

Si può cancellare la tristezza? Certo, basta lanciare un pugno di coriandoli, far svolazzare una stella filante e far esplodere l’allegria delle maschere e dei carri allegorici. Perché se il Carnevale è da sempre è la festa per eccellenza dei bambini, inevitabilmente coinvolge anche gli adulti. Anzi, è il un modo per noi grandi di ritornare per qualche ora bambini, allegri e spensierati, approfittando di quest’occasione per giustificare l’allegria e le stramberie che raggiungono i livelli massimi nei giorni di chiusura. In queste pagine vi segnaliamo le località dove poter assistere alle sfilate più celebri, spesso gratuite, ai carnevali più insoliti e alle apposite iniziative per i più piccoli dove si divertiranno maggiormente (e non soltanto loro).

 

1 - Ivrea (To), la battaglia delle arance

 

 

 

È cominciata il 6 gennaio scorso l’edizione 2014 dello Storico Carnevale di Ivrea, con la tradizionale marcia dei Pifferi e Tamburi e che vede il clou con la celebre battaglia delle arance, rievocazione della ribellione popolare alla tirannia accesa nel medioevo dalla figlia di un mugnaio che non volle sottostare allo “ius primae noctis” di un barone. E Proprio la mugnaia è l’eroina della festa che vedrà il culmine martedì 4 marzo alle 14,30 con la marcia del corteo storico e la battaglia. Per prepararsi all’eventi il 16 febbraio torna in Piazza Ottinetti Storia e storie di Carnevale, con un nuovo e appassionante gioco dedicato al Carnevale, l’ormai consueta lezione di Battaglia delle Arance per bambini e una mostra dedicata alla storia dei carri da getto. Domenica 2, lunedì 3 e martedì 4 marzo in piazza Freguglia sarà allestito il Villaggio Arancio, un’area che offre a famiglie e bambini una zona dedicata dove sostare e vivere il Carnevale in tranquillità senza perdere di vista la Battaglia delle Arance ed il Corteo Storico grazie alla presenza di un maxischermo.

Il biglietto per assistere alla battaglia costa 6,22 €.

Info: www.storicocarnevaleivrea.it

 

2 - Viareggio (Lu), non solo Burlamacco

 

 

 

La crisi economica, i desideri della gente e la paura di vederli volar via, la Rete e i pericoli che si nascondono dietro di essa, la magia e i riti voodoo; il mito di Atlantide, l’omaggio a due big assoluti della musica internazionale come John Lennon e Freddie Mercury. Ma anche tanta satira politica, con i leader dei partiti messi alla berlina, in cartapesta. Sono questi i temi dei carri e delle mascherate che sfileranno al Carnevale di Viareggio 2014, in programma il 16, 23 febbraio, 2, 4 e 9 marzo alle 15. L’ultimo giorno, infine, in occasione del Corso Mascherato finale, Burlamacco, la maschera tipica di Viareggio, celebrerà la sua 400esima sfilata della storia della manifestazione.

E per un mese la città si trasforma nella fabbrica del divertimento tra sfilate di giganti di cartapesta, feste notturne, spettacoli pirotecnici, veglioni, rassegne teatrali, appuntamenti gastronomici e grandi eventi sportivi mondiali.

L’accesso ai corsi mascherati costa 15 € a persona, ma è gratuito per i bambini di età inferiore ai 10 anni, mentre per i ragazzi dai 10 ai 13 anni è di 10 €.

Info: www.viareggio.ilcarnevale.com

 

3 - Fano, dedicato a nonni e nipoti

 

 

 

Quello di Fano è un carnevale che diverte e intrattiene tutta la famiglia dai più piccoli ai più grandi e cerca di coinvolgere il nucleo famigliare a 360 gradi con eventi e sfilate per tutte le età. La novità di quest’anno è sicuramente la prima edizione del “Carnevale dei nonni” in scena il 16 febbraio, la mattina della prima domenica della manifestazione.

Insieme ai nonni non potevano mancare i nipotini e infatti anche per il 2014 sarà riproposto, dopo i successi delle passate edizioni, il “Carnevale dei bambini”, che lo scorso anno ha visto sfilare in maschera più di 500 bambini delle scuole materne, elementari e medie della città. Ai più piccoli saranno dedicate le sfilate mattutine del 23 febbraio e 2 marzo. Lungo il corso mascherato i bambini, potranno giocare, godersi lo spirito del carnevale e ammirare le mascherate e i piccoli carri allegorici, accompagnati dai propri genitori, in tutta tranquillità.

Il pomeriggio invece spazio alle imponenti opere di cartapesta, alte fino a 18 metri, realizzate dai maestri carristi e al lancio di 150 quintali di cioccolatini e caramelle Perugina e l’inizio dei festeggiamenti per i 40 anni di “Lupo Alberto”, il celebre fumetto firmato da Silver. Sono questi gli ingredienti del Carnevale di Fano 2014 in programma il 16 e 23 febbraio e 2 marzo.

Info: www.carnevaledifano.eu

 

4 - Manfredonia (Fg), sfilano le Meraviglie

 

 

 

Nella settimana che va dal 2 al 9 marzo il carnevale di Manfredonia celebrerà la sua 61esima edizione. La storica e prestigiosa kermesse, organizzata per la prima volta dall’Agenzia del Turismo, quest’anno si annuncia ricca di novità sia per i partecipanti che per il pubblico. Ad alzare il sipario ci sarà sempre Ze Peppe, la tradizionale maschera del luogo, ma anche la madrina Roberta Morise, la conduttrice di Rai 1 che, con la sua verve e le sue radici meridionali, rappresenterà lo spirito originale, coinvolgente e allegro del Carnevale.

La Sfilata delle Meraviglie, anche quest’anno patrocinata dall'Unicef, vedrà la partecipazione di migliaia di bambini delle scuole elementari e materne, si svolgerà il 2,4 e 8 marzo con repliche in notturna e si completano con spettacolari esibizioni coreografiche. Quest’anno parteciperanno 6 Istituti e il tema sarà quello del Turismo. Altra novità di quest’anno è la campagna contro l’abuso di alcool “Mi sballo di ballo”, una sorta di codice etico che impegna i partecipanti a rispettare lealmente i principi di fiducia, lealtà, trasparenza e integrità soprattutto per quel che concerne la messa al bando delle bevande alcoliche.

Info: www.carnevalemanfredonia.com (Leggi lo speciale del magazine sul Carnevale)

 

5 - Gardaland SEA LIFE Aquarium, se in maschera entri gratis

 

 

 

Fatine, moschettieri, principesse e pirati sono attesi al Gardaland SEA LIFE Aquarium per festeggiare uno spumeggiante Carnevale. Anche quest’anno, infatti, l’affascinante Acquario gardesano ha in serbo grandi sorprese per tutti i bambini che, tra frizzi e lazzi, potranno ammirare variopinti esemplari marini che sembrano essersi appositamente agghindati per l’occasione. Sabato 1 e domenica 2, dalle 10 alle 16, tutti i bambini con meno di 12 anni che si presenteranno in maschera a Gardaland SEA LIFE Aquarium entreranno gratis.

Un’opportunità da cogliere al volo per la intraprendere un viaggio alla scoperta di fantastiche creature marine tra cui stelle marine, pesci pagliaccio e squali nutrice. Non mancano specie davvero curiose, perfettamente in tema con il Carnevale, come l’insolito pesce balestra vampiro che ricorda, nell’aspetto, il celebre Conte Dracula e… il pesce balestra pagliaccio con bolle bianche sulla pancia che gli consentono di mimetizzarsi agli occhi dei predatori. Inoltre numerose attività: alle 11 sarà possibile osservare dal vivo l’alimentazione degli squali all’interno della vasca oceanica; alle 12 e alle 15 laboratori per la creazione di maschere a tema marino e alle 14 spettacolo teatrale presso la Sala Cinema.

Ingressi: 35 € per famiglia di 3 (2 adulti e 1 bambino oppure 1 adulto e 2 bambini); domenica a 10 e 7,50 i feriali scaricando il coupon dal sito

Info: www.gardalandsealife.it

 

6 - Predoi (Bz), balli sulla Vetta d’Italia

 

 

 

Coriandoli, colori, stoffe dalle fantasie più impensabili volteggiano al ritmo di note festose per il Carnevale ad alta quota di Predoi (Bz), nell’area Vacanze Valle di Tures e Aurina. A 1475 metri, su uno scenario naturale fatto di vette decorate di neve, il 4 marzo si sbizzarriscono le maschere, tra le Dolomiti e le Alpi austriache. Per martedì grasso ci si può divertire impersonando goliardiche identità, tra parrucche e personaggi fantasiosi, trasportando i bambini in un regno incantato nella zona più alta dell’Alto Adige. L’appuntamento è alle 20 ad Haus Prettau, Predoi, con musica dal vivo, danze sfrenate e un premio per la maschera più bella. Un’occasione per festeggiare il giocoso periodo del Carnevale, senza rinunciare all’emozione di sciare tra 18 impianti di risalita e dedicarsi ad una miriade di sport sulla neve con i bambini.

Info: www.tures-aurina.com

 

7 - Val Gardena, le Olimpiadi dei bambini

 

 

 

Neve abbondante e tanto sport in Val Gardena (Bz), dove il Carnevale si festeggia con tante iniziative. Partirà come sempre dal centro di Ortisei (Bz) il Grande Corteo di Carnevale alle 14.30 di giovedì 27 febbraio, coinvolgendo un’enorme massa di colori e persone mascherate. Alle 21.15 dello stesso giorno l’appuntamento è alla pista Palmer di Ortisei per la spettacolare esibizione del Carnival Ski Show della Scuola di Sci e Snowboard. Sempre a Ortisei, martedì 4 marzo alle 15 presso la pista di pattinaggio Setil si svolgerà la Pattinata di Carnevale.

Il paese di Santa Cristina, invece, per giovedì grasso dalle 16 organizzerà una “pattinata” su ghiaccio in maschera, con l’estrazione di bellissimi premi, mentre domenica 2 alle 11 è previsto il volo in parapendio in maschera: tante “maschere” spiccheranno il volo dal Mont Seura per atterrare 300 metri più in basso. Oltre alla gestiva fiaccolata della Scuola Snowboard&Sci 2000; uno spettacolo imperdibile che regala sempre grandi emozioni, il lunedì alle 21.30, la Grande Sfilata in maschera a Selva di Val Gardena, che partirà alle 17.00 dal Campo Freina fino ad arrivare a Piazza Nives, dove sarà distribuito thè per tutti e sarà premiata la maschera più bella.

Una giornata tutta dedicata ai bambini sarà martedì 4 marzo. Infatti, alle 14 in Vallunga, incantevole posto alle porte del parco naturale Puez-Odle, a 15 minuti dalla chiesa di Selva, si svolgeranno le Olimpiadi di Carnevale per bambini.

Info: www.valgardena.it (LEGGI ANCHE Carnevale: come organizzare giochi divertenti=

 

8 - Petrosino (Tp), la Sicilia più vera

 

 

 

C'è un grande fermento a Petrosino (Tp) per la preparazione dell'edizione 2014 del Carnevale, che si svolgerà nei giorni 1, 2, 3 e 4 marzo nelle vie e nelle piazze della città dove sfileranno 5 carri allegorici alti dai 4 ai 5 metri e lunghi dai 3 ai 9 metri, dai temi fantasiosi e irriverenti, che riguarderanno anche l'attualità e la politica. Oltre alla gara per il carro allegorico più bello sono previsti ulteriori momenti di intrattenimento musicale a cura di band locali, animazioni, balli e un concerto finale. Ospiti d’eccezione quest’anno saranno i Tinturia, band siciliana nota in Italia e nel mondo. Protagonisti d’eccezione come ogni anno sono i bambini, ai quali sono dedicati vari carri con i più celebri personaggi del mondo Disney.

Info: www.carnevalepetrosino.com

 

9 - Lucerna, festa in riva al lago

 

 

 

La festa più allegra, folle e divertente dell’anno prenderà vita tra le strade del cuore della Svizzera tra il 27 febbraio e il 4 marzo. Eventi imperdibili sono le tre grandi sfilate che invaderanno il centro storico di Lucerna con le loro maschere e il loro inconfondibile chiasso: la prima, denominata Fritschiumzug, sfilerà il 27 febbraio; la seconda, Weyumzug, il lunedì 3 marzo e l’ultima, celebrativa del Carnevale di Lucerna, partirà il martedì grasso, il 4 marzo, alle ore 19,30 dalla Bahnofstrasse, iconica via che dalla stazione di Lucerna costeggia il lago.

Durante queste esilaranti sfilate i personaggi mascherati da componenti della famiglia Fritschi, le cui origini risalgono al XV secolo e che oggi rappresentano la satira contemporanea, si riversano nelle strade assieme a migliaia di visitatori che scelgono i travestimenti più folli e inimmaginabili, provenienti da tutto il mondo. Ad accompagnare i gruppi festosi una colonna sonora d’eccezione proposta dai Guggemuusige, piccoli gruppi travestiti e mascherati che con i propri strumenti a fiato e a percussione, si esibiscono in performance rumorose tutt’altro che magistrali.

Info: www.luzern.com

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Costumi di Carnevale dalla A alla Z

Filastrocche di Carnevale per bambini

Carnevale: come organizzare giochi divertenti

Leggi lo speciale del magazine sul Carnevale

Vuoi confrontarti con altri genitori? Entra nel forum