Ricette per grandi e piccini

Dolci di Carnevale: 5 ricette famose

16 Febbraio 2009 | Aggiornato il 04 Gennaio 2016
Chiacchiere, frappe, bugie, cenci, frittelle, struffoli, cicerchiate, pignolata e tarallini: il Carnevale è anche la festa di tanti dolci tipici regionali. Hai voglia di metterti alla prova? Leggi le ricette e scegli quella che ti piace di più.
Facebook Twitter Google Plus More
struffoli

Struffoli (o cicerchiata)

Ingredienti:
400 gr. di farina
50 gr. di zucchero
50 gr. di burro
4 uova
1 bicchierino di cognac (o anice)
Scorza di mezzo limone e di mezza arancia grattugiate
Un pizzico di sale .
Preparazione:
Impastare tutti gli ingredienti, mettere il composto in una ciotola e lasciare riposare per almeno mezz’ora coperto da un canovaccio. Reimpastare per qualche secondo, poi ricavare con le mani tanti grissini e tagliarli in pezzetti da 1 cm circa. Disporre gli struffoli su un piano infarinato (per non farli attaccare). Quando sono tutti pronti, eliminare la farina in eccesso (ad esempio si possono rotolare per qualche secondo in un setaccio) e friggerli in abbondante olio. Quando sono dorati, toglierli dall’olio con una schiumarola e disporli su un piatto con carta assorbente.
A questo punto si mette una casseruola su fuoco basso con miele e zucchero in parti uguali, quando sono sciolti si versano dentro gli struffoli e si mescola delicatamente, dopodichè si aggiungono dei confettini colorati e cedro candito.
In ultimo si versa il tutto su un piatto da portata e si cospargono gli struffoli con altri confettini e cedro candito. In alternativa ai confettini colorati, si può utilizzare della granella di nocciole e mandorle tostate.

frittella

Frittelle (o castagnole)

Ingredienti:
400 gr. di farina
100 gr. di zucchero
2 uova
50 gr. di burro
Latte o vino bianco q.b.
1 bustina di lievito per dolci
Scorza di mezzo limone grattugiato
Un pizzico di sale.
Preparazione:
Impastare tutti gli ingredienti, aggiungendo vino bianco o latte fino a quando si ottiene un impasto morbido (né troppo duro, né troppo molle). Con l’aiuto di due cucchiaini formare delle palline di 2. cm circa di diametro e friggerle in abbondante olio caldo, scolarle e passarle su carta assorbente, infine disporle su un piatto da portata cospargendo con zucchero a velo. Le frittelle si possono anche farcire con crema pasticcera.

pignolata.jpg

Pignolata

Ingredienti:
300 gr. di farina
100 gr. di zucchero
3 uova
25 gr. di burro
1 biccherino di liquore Strega o grappa
½ bustina di lievito per dolci.
Preparazione:
Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, coprire la pasta con un canovaccio e farla riposare per circa mezz’ora. Trascorso il tempo, formare dei grissini, tagliarli ad una lunghezza di circa 3 cm e metterli su un piano leggermente infarinato

taralli_zuccherati.jpg

Tarallini zuccherati

Ingredienti:
500 gr di farina
2 uova
1 patata lessata e schiacciata
50 gr. di burro
1 cucchiaino di zucchero
1 pizzico di sale
25 gr. di lievito di birra
Preparazione:
Impastare tutti gli ingredienti lavorando bene fino a formare un composto liscio ed omogeneo, poi formare con le mani dei tarallini. Disporli su dei canovacci e lasciarli lievitare per circa un’ora, coperti da un panno. Friggerli in abbondante olio, poi rotolar

chiacchiere

Chiacchiere (o frappe, bugie, cenci, stracci)

Ingredienti:
500 gr di farina
100 gr. di zucchero
50 gr. di burro
3 uova
1 bicchierino di cognac.
Preparazione:
Si impastano tutti gli ingredienti su una spianatoia, poi si stendono delle sfoglie abbastanza sottili e si ricavano, con un coltello o con l’apposita rotella, tante strisce larghe 2-3 centimetri e lunghe circa 20. Si annoda ogni striscia o le si dà la forma che si preferisce, dopodichè si friggo

Struffoli (o cicerchiata)

Ingredienti:
400 gr. di farina
50 gr. di zucchero
50 gr. di burro
4 uova
1 bicchierino di cognac (o anice)
Scorza di mezzo limone e di mezza arancia grattugiate
Un pizzico di sale .
Preparazione:
Impastare tutti gli ingredienti, mettere il composto in una ciotola e lasciare riposare per almeno mezz’ora coperto da un canovaccio. Reimpastare per qualche secondo, poi ricavare con le mani tanti grissini e tagliarli in pezzetti da 1 cm circa. Disporre gli struffoli su un piano infarinato (per non farli attaccare). Quando sono tutti pronti, eliminare la farina in eccesso (ad esempio si possono rotolare per qualche secondo in un setaccio) e friggerli in abbondante olio. Quando sono dorati, toglierli dall’olio con una schiumarola e disporli su un piatto con carta assorbente.
A questo punto si mette una casseruola su fuoco basso con miele e zucchero in parti uguali, quando sono sciolti si versano dentro gli struffoli e si mescola delicatamente, dopodichè si aggiungono dei confettini colorati e cedro candito.
In ultimo si versa il tutto su un piatto da portata e si cospargono gli struffoli con altri confettini e cedro candito. In alternativa ai confettini colorati, si può utilizzare della granella di nocciole e mandorle tostate.
Facebook Twitter Google Plus More