Toxoplasmosi

SELEZIONA:
gattogravidanza.600
Gravidanza
Gatti e toxoplasmosi: un mito da sfatare
Anche se la futura mamma non ha mai contratto la toxoplasmosi, può continuare tranquillamente a coccolare il suo gatto, specie se è sempre vissuto tra le mura domestiche. Solo per precauzione è bene osservare alcune regole igieniche.
<< < 1 > >>